Mar09252018

Last updateVen, 14 Set 2018 1pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie dal sociale Stati Generali della Comunità Generativa. Voci di un nuovo Welfare

Notizie dal sociale

Stati Generali della Comunità Generativa. Voci di un nuovo Welfare

slider stati generali

Partirà giovedì 11 ottobre 2018 il percorso “Stati generali della Comunità Generativa. Voci di un nuovo Welfare”, promosso da Forum Terzo Settore Regionale e della Martesana.

 

 

Un grande evento, in quattro tappe itineranti (più una serata di chiusura di grande respiro istituzionale) con più di 100 relatori provenienti dalla politica, dalla Pubblica Amministrazione, da Università, imprese, volontariato, cooperazione sociale.

Il ciclo di incontri è rivolto ad Istituzioni, Terzo Settore e Imprese, creato attraverso un percorso di progettazione partecipata che ha coinvolto più di 40 attori pubblici e privati del territorio.
Un intreccio costante tra contributi scientifici, esperti di settore e testimonianze sul campo, un itinerario attraverso i temi centrali che caratterizzano le riflessioni sull’innovazione sociale.
Nato per promuovere la cultura della corresponsabilità e la centralità dei legami sociali a fondamento di un nuovo paradigma di welfare, più efficace, più sostenibile, più generativo.

TEMI TRATTATI
GENERARE PARTECIPAZIONE: la partecipazione è un tema centrale per un nuovo modello di welfare che mette al centro la valorizzazione del capitale relazionale della comunità. L’interrogativo a cui si vuole rispondere nella giornata di apertura degli Stati Generali è “Come le Istituzioni possono governare e stimolare il contributo dei cittadini alla gestione del Bene Comune?”


GENERARE OPPORTUNITÀ: i sistemi di welfare sono generativi se riescono a ri-generare risorse e opportunità dove si vedevano solo bisogni e bisognosi. Come sostenere su più versanti questo vero e proprio “scarto identitario”: per i beneficiari come cittadini che contribuiscono a gestire i bisogni, per i servizi come laboratori di co-progettazione di risposte, per le imprese come “fertilizzatori” del territorio in cui operano?


GENERARE LUOGHI: uno spazio si trasforma in un “luogo” nel momento in cui vi sono persone che lo “abitano”, ovvero lo costruiscono, lo gestiscono e ne fruiscono in quanto bene comune. Quali sono i modi di progettare, ma soprattutto di gestire e vivere uno spazio, sia esso pubblico o privato, per trasformarlo in veicolo di coesione e motore di cittadinanza responsabile?


GENERARE COESIONE: se coesione è adottare “modi di stare insieme”, che consentono ai membri di una comunità di rispondere a bisogni comuni in un’ottica di maggior benessere per tutti e di ottimizzazione di risorse, è anche percezione comune che spesso tali modi siano frutto di casualità, legati a condizioni fortuite e alla “buona volontà” dei singoli, difficilmente replicabili e trasferibili. Cosa consente invece che prendano sempre più piede e solidità nelle nostre comunità?

vai al sito per seprne di più