Contributi ad Associazioni di Promozione Sociale (scad.31-3-2014)

ImmagineLPSLe domande di contributo, corredate dalla documentazione necessaria, devono essere inviate al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Generale per il Terzo Settore e le Formazioni Sociali - Div.II entro il 31 marzo 2014.

 

 

la Legge 476 del 19 novembre 1987 (Nuova disciplina del sostegno alle attività di promozione sociale e contributi alle associazioni combattentistiche) e la Legge n. 438 del 15 dicembre 1998 (Contributo statale a favore delle associazioni nazionali di promozione sociale) prevedono la concessione di un contributo in favore di associazioni "storiche" e "non storiche":
associazioni "storiche": U.I.C. - Unione Italiana Ciechi, U.N.M.S. - Unione Nazionale mutilati e invalidi per servizio, A.N.M.I.L. - Associazione nazionale mutilati ed invalidi per lavoro, A.N.M.I.C. - Associazione mutilati ed invalidi civili, E.N.S. - Ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordomuti;
associazioni cosiddette "non storiche" che, secondo gli scopi previsti dai rispettivi statuti, promuovano l'integrale attuazione dei diritti costituzionali concernenti l'uguaglianza di dignità e di opportunità e la lotta contro ogni forma di discriminazione nei confronti dei cittadini che, per cause di età, di deficit psichici, fisici o funzionali o di specifiche condizioni socio economiche, siano in condizione di marginalità sociale.

Vai al sito per i materiali