Progetto "Ospedaledonna" (Scad. 31.03.2009)

2008121112380_bollinorosaIl progetto è volto a identificare delle realtà clinico-assistenziali, scientifiche e sociali fortemente
all'avanguardia nel panorama sanitario italiano al fine di facilitare la scelta del luogo di cura da
parte delle donne.

 

Obiettivi:
Premiare le strutture che già possiedono caratteristiche a "misura di donna" e incentivare le altre ad adeguarsi nel tempo ai parametri definiti dall'Osservatorio.
Alle strutture sanitarie che possiedono i requisiti identificati dall'Osservatorio vengono assegnati dei bollini rosa che attestano il loro impegno nei confronti delle malattie femminili.
I criteri di attribuzione dei bollini rosa
• 1 bollino rosa:
- presenza di unità operative (da 1 a 3) che curano patologie femminili specifiche
- applicazione dei LEA (livelli essenziali di assistenza) con particolare riferimento all'appropriatezza delle prestazioni
- accreditamento e certificazione per i requisiti alberghieri e strutturali
• 2 bollini rosa:
- requisiti per ottenere 1 bollino rosa
- Comitato Etico con almeno tre componenti femminili
- donne in posizioni apicali
- personale infermieristico prevalentemente femminile
- caratteristiche strutturali, servizi a misura di donna e caratteristiche multietniche
• 3 bollini rosa:
- requisiti per ottenere 2 bollini rosa
- pubblicazioni scientifiche su patologie femminili
- applicazione della normativa vigente sull'ospedale senza dolore (Gazzetta Uff. Rep. 29/6/2001)
- controllo del dolore nel parto e analgesia ostetrica
Presentazione richiesta Bollini rosa
La modulistica, scaricabile dal 1 dicembre 2009 dal sito di O.N.Da www.ondaosservatorio.it, deve essere compilata e inviata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le candidature devono pervenire entro il 31 marzo 2009
Il Comitato OspedaleDonna: Laura Pellegrini (Presidente), Adriana Albini, Giuliano Binetti, Maria Luisa Brandi, Annalisa De Curtis, Flori Degrassi, Maurizio De Tilla, Francesca Martini, Francesca Merzagora, Maria Grazia Modena, Maria Antonietta, Nosenzo,Gianna Schelotto, Nicla Vassallo.
Per ulteriori informazioni :
Tel:  02 29015286  Fax: 02 29004729

Scarica bando